Una lastra studiata appositamente per l'utilizzo con inchiostri UV

Le lastre UVR di MacDermid sono state studiate in modo tale che abbiano un rigonfiamento limitato rispetto alle altre lastre flessografiche quando vengono a contatto con inchiostri UV, notoriamente aggressivi. A causa della loro natura gli inchiostri UV aggrediscono maggiormente il fotopolimero flexo rispetto agli inchiostri a base di acqua o di solventi. Le lastre UVR tendono a rigonfiarsi meno in tali condizioni, garantendo un ciclo di vita più lungo e una qualità di stampa più uniforme rispetto alle lastre con caratteristiche fisiche simili. Le lastre UVR, inoltre, offrono un eccellente risoluzione di stampa e un ingrossamento minimo del punto di retino.

Le lastre UVR possono essere processate sia con sistemi termici che con solventi.

Se state cercando una lastra con un’ottima resistenza agli inchiostri UV, affidatevi all’azienda che investe nell’ innovazione mettendo al centro il cliente: MacDermid.

Caratteristiche principali

Rigonfiamento ridotto a contatto con gli inchiostri UV
Risoluzione eccellente
Processo termico o con solventi
Aumento minimo del punto di retino

Segmenti

Imballaggi flessibili
Etichette e cartellini
Contenitori in cartone
Sacchetti, carta, multistrato

Specifiche tecniche

Le lastre UVR sono disponibili con spessore 0.045” (1,14 mm) e 0.067” (1,70 mm) e fino a una dimensione massima di 50” x 80” (1270 mm x 2032 mm).

Capacità di riproduzione

Mezzitoni:      Calibro 0.045-0.067” (1,14 mm - 1,70 mm)
                       1-98% a 175 lpi (69 righe/cm)

Linee sottili:    0.003 in. (0,075 mm) di larghezza

Punti isolati:    0.006 in. (0,150 mm di diametro)

Linee sottili e punti isolati utilizzando lastre da 0.067” (1,70 mm)

Lavorazione delle lastre

Le lastre UVR possono essere processate sia con sistemi termici che con solventi. Per la lavorazione con solventi si raccomanda l’utilizzo di SOLVIT® M100 oppure SOLVIT® QD. È possibile utilizzare anche la maggior parte delle altre soluzioni con solventi sicuri.

I tempi di lavorazione per lavori e processi specifici dipendono dall'attrezzatura e da altri fattori.

Compatibilità inchiostro/solvente

Le lastre UVR hanno una compatibilità all’inchiostro simile a quella della gomma naturale. Le lastre sono compatibili con gli inchiostri a base di acqua o di alcol contenenti fino al 25% di acetato e con la maggior parte degli inchiostri UV in commercio. Le lastre UVR non sono indicate per l’utilizzo con inchiostri a base oleosa, solventi a base di idrocarburi oppure inchiostri con un contenuto di acetato superiore al 25%.

Specifiche tecniche

Le lastre UVR sono costituite da un fotopolimero digitale in fogli utilizzato per la stampa di etichette, astucci, imballaggi flessibili e altri materiali per il settore flessografico che richiedono una lastra di durezza medio-alta e, in particolare, una buona resistenza alla dilatazione quando entrano in contatto con gli inchiostri UV.


Prodotti correlati